Riccardo Muti a Firenze dirige i Wiener Philharmoniker, Italia

A partire da:

€ 550/ a persona

9 / 11 maggio 2021

Un evento eccezionale: Riccardo Muti dirige all'Opera di Firenze i magnifici Wiener Philharmoniker
  • 3 giorni / 2 notti
  • Italia
  • Individuale
Brochure del viaggio

Brochure

Scarica la brochure con l'itinerario di viaggio.

Itinerario

domenica 9 maggio

Arrivo autonomo a Firenze e check presso l'hotel Cerretani FIrenze MGallery (****). Elegante boutique hotel si trova pieno centro, a 300 mt dalla stazione di S. Maria Novella e il Battistero di S.Giovanni. Ha sede in un palazzo storico completamente ristrutturato negli interni, moderni, confortevoli ed eleganti.
Camere disponiibli nel primo pomeriggio.

lunedì 10 maggio

Mattina:
Incontro con la Guida nella hall dell'hotel e partenza a piedi per una Passeggiata Dantesca. In occasione del VII Centenario della morte del sommo poeta (1321-2021), un breve itinerario a piedi per il centro cittadino, che prevede alcune tappe fondamentali per ripercorre la vita e le opere di Dante Alighieri: dal Battistero di San Giovanni, al quartiere in cui nacque e crebbe, dove si trovano la casa di famiglia, la Badia fiorentina, le antiche torri che rimandano agli accesi scontri tra i guelfi bianchi e neri, e la chiesetta di Santa Margherita de' Cerchi, deputata al ricordo dell'amata Beatrice. Rievocando così amicizie, amori e vita politica, il tour si concluderà in piazza San- ta Croce, luogo della celebrazione della memoria dantesca per eccellenza.
Visita Museo Horne e Casa Vasari
Nel cuore di Firenze, a pochi passi dalla basilica di Santa Croce, si trova il Museo Horne che trae la sua origine dal testamento di Herbert P. Horne, importante esponente di quel gruppo di intellettuali anglosassoni che segnarono la vita culturale fiorentina tra Otto e Novecento. Nato a Londra nel 1864, uomo dai molteplici interessi, egli fissò definitivamente la sua dimora a Firenze verso la fine del secolo per dedicarsi all'attività di collezionista e di studioso. Nel 1911 Horne acquistò il "palagetto" quattrocentesco occupandosi con attento gusto filologico del suo restauro, nell'intento di creare un esempio di casa fiorentinadel Rinascimento. L'allestimento delle sale fu portato a termine dopo la sua morte, avvenuta nel 1916, e il Museo si presentaoggi ai come un raffinato scrigno di capolavori di pittura e scultura (da Giotto a Simone?Martini, a Masaccio, a Filippino Lippi, a Domenico Beccafumi, al Giambologna), ma anche e soprattutto come una dimora signorile arredata con una pregiata raccolta di arti applicate: ceramiche, oggetti di oreficeria, mobili, stoffe, posate, suppellettili domestiche, tutto databile dal Trecento al Cinquecento.
A pochi passi dalla casa-museo del collezionista inglese, si trova la residenza fiorentina dell'architetto, pittore e storiografo Giorgio Vasari (1511-1574). La casa fu donata a Vasari da Cosimo I de' Medici come segno di riconoscenza per i suoi servigi. L'artista ha reso la dimora un vero e proprio monumento alle Arti occupandosi personalmente della decorazione di vari ambienti, dei quali ci rimane la Sala Grande. Qui, attraverso pregevoli affreschi, si narra il tema delle Arti e il primato della pittura su tutte, sotto forma di storie tratte da Plinio, immagini allegoriche e i ritratti di tredici artisti.
Pranzo e pomeriggio liberi?
Trasferimento autonomo all'Opera di Firenze per il concerto

Ore 20.00 OPERA DI FIRENZE
Riccardo Muti dirige I Wiener Philharmoniker
PROGRAMMA
Felix Mendelssohn-Bartholdy  - Meeresstille und glückliche Fahrt op. 27
Robert Schumann - ?Sinfonia n. 4 in re minore op. 120
Johannes Brahms? - Sinfonia n. 2 in re maggiore op. 73


martedì 11 maggio

Prima colazione in hotel
Check out e rientro autonomo

Condizioni di viaggio

QUOTE INDIVIDUALI di PARTECIPAZIONE

Quota in camera doppia                   euro 550,00
Suppl. camera doppia uso singola     euro 145,00

Le quote comprendono
- 2 notti c/o hotel Cerretani (4*) in B&B
- poltrona 1 categoria per il concerto del 1° maggio
- visite guidate indicate con gli ingessi
- assicurazione medico - bagaglio

Le quote non comprendono :
- viaggio e trasferimenti in genere
- tasse di soggiorno eur 4,90 per persona per giorno da pagare in loco)
- mance, extra, e quanto non indicato alla voce "le quote comprendono"

NOTA
?In caso di annullamento del CONCERTO, dovuto a restrizioni governative legate al COVID19, il costo del biglietto sarà rimborsato integralmente

POLIZZE ASSICURATIVE SUPPLEMENTARI
E' possibile sottoscrivere contestualmente alla prenotazione al viaggio la polizza "Annullamento Viaggio" (a richiesta si invia normativa)?Euro 38,00= per persona in camera doppia?Euro 38,00= per persona in camera doppia uso singola

POLIZZE ASSICURATIVE SUPPLEMENTARI
E' possibile sottoscrivere contestualmente alla prenotazione al viaggio la polizza "Annullamento Viaggio" (a richiesta si invia normativa)?Euro 38,00= per persona in camera doppia?Euro 38,00= per persona in camera doppia uso singola

ACCONTO:
Alla prenotazione è richiesto un acconto pari al 50% della quota totale del viaggio e l'eventuale premio assicurativo per la polizza "annullamento viaggio". (L'assicurazione contro l'annulla- mento può essere stipulata solo contestualmente all'iscrizione al viaggio)
SALDO: 30 giorni prima della partenza :?
In caso di CANCELLAZIONE da parte del cliente saranno applicate le seguenti penalità, oltre  alla quota assicurativa:?
- 20% della quota di partecipazione per annullamenti entro il 9 aprile 2021
- 50% della quota di partecipazione per annullamenti entro il 18 aprile 2021
- 75% della quota di partecipazione per annullamenti entro il 24 aprile 2021
- dal 25 aprile 2021 nessun rimborso in caso di rinuncia

Altre proposte

Alcune iniziative di itenerari di viaggi musicali in programmazione