Napoli, Caravaggio e la Musica Dipinta, Italia

A partire da:

€ 480/ a persona

1 / 3 ottobre 2021

Un'immersione nella Napoli del '600, della dominazione spagnola, del degrado e della povertà, ma al contempo la Napoli della Stagione d'Oro della Pittura, soprattutto per la presenza all'inizio del secolo di Caravaggio. Un concerto privato nella suggestiva Chiesa delle Anime del Purgatorio
  • 3 giorni / 2 notti
  • Italia
  • Di gruppo
Brochure del viaggio

Brochure

Scarica la brochure con l'itinerario di viaggio.

Itinerario

Venerdì 1 ottobre - arrivo a Napoli

Arrivo autonomo in albergo e sistemazione nelle camere riservate presso Hotel Palazzo Alabardieri 4* 
Situato nella zona più esclusiva della città, l'hotel offre calore ed eleganza, dalle camere agli spazi comuni, e tante attenzioni per far sentire ogni ospite a suo agio: la sala lettura, il gazebo e l'american bar Amazzone sono ambienti intimi, ideali per momenti di relax. - www.palazzoalabardieri.it/it
Le camere saranno disponibili nel primo pomeriggio.

- ore 14:30 Incontro nella hall dell'albergo con la guida per la prima visita sulle tracce di Caravaggio e l'avveniristica metropolitana di Napoli. Partendo dall'albergo faremo una prima sosta a Piazza del Plebiscito, proseguendo davanti al teatro San Carlo per raggiungere Piazza Municipio dove inizieremo il nostro "viaggio" nella Metropolitana di Napoli. Vedremo altre 3 stazioni: Università, Dante, Toledo.

Uscendo da "Toledo" a piedi raggiungeremo Palazzo Zevallos Stigliano, dal 1898 sede storica della Banca Commerciale a Napoli. La prima destinazione a scopi museali di un'area del piano nobile dell'edificio risale al 2007 – all'indomani di un accurato intervento di restauro sui cicli decorativi ottocenteschi – nell'intento di valorizzare e condividere con la cittadinanza un piccolo nucleo di dipinti di grande rilievo, primo fra tutti il Martirio di Sant'Orsola di Caravaggio. Il recente riallestimento ha arricchito le Gallerie di Palazzo di Zevallos Stigliano con gruppi di opere di grande significato storico e valore artistico, appar- tenenti al contesto culturale del Sud Italia, in particolare di ambito napoletano, provenienti dalle raccolte gia costituite dagli istituti di credito – per lo piu  il Banco di Napoli e la Banca Commerciale Italiana – poi confluiti in Intesa Sanpaolo.

Al termine della visita un aperitivo "musicale" al Caruso Place con degustazione di vini accompagnati da prelibatezze della tradizione culinaria napoletana. La nostra ospite, come padrona di casa, dedicherà  qualche parola sul "leitmotiv" della residenza, il cantante Enrico Caruso, e sulla collezione di famiglia da cui ha attinto gli oggetti che adornano questo luogo. Durante la degustazione verranno illustrati i vini scelti e il loro legame con la musica, e si ascolteranno brani selezionati. Vini e assaggi sono stati accuratamente scelti perchè nominati nei testi musicali.
Cena libera
------------------------------------------------------------------------------------

Sabato 2 ottobre - Napoli

Incontro con la guida per raggiungere in pullman il luogo di partenza della nostra visita. Tappa fondamentale per comprendere l'influenza di Caravaggio a Napoli è senza dubbio il Duomo. La Basilica attuale venne realizzata nel XIII secolo in forme gotiche per volere di Carlo II d'Angiò, sui resti di due antiche fabbriche: la cattedrale Stefania e la basilica di Santa Restituta. All'interno si trova la famosa Cappella di San Gennaro: ricchezza decorativa, fede illimitata e credenze popolari fanno di questo luo- go un fondamento della napoletanità. Proseguiamo a piedi verso un altro dei luoghi chiave della nostra visita. Caravaggio, che fu accolto a Napoli con tutti gli onori, in particolare venne ospitato dall'associazione benefica del Pio Monte della Misericordia, nella cui chiesa dipingerà un'opera assolutamente magistrale: Le Sette Opere della Mise- ricordia, vero e proprio manifesto del '600 napoletano, la cui influenza sarà fondamentale per la pittura del sud italia e per la pittura italiana in ge- nere. Presso il Pio Monte della Misericordia è conservato anche il contratto originale che il Caravaggio stipulò con l'istituto. Sul- lo stesso è riportata la firma del pittore ed il suo compenso per l'opera eseguita: 470 ducati.  Non lontana si trova la vivacissima via San Gregorio Armeno dove gli artigiani napoletani fanno rivivere con le tipiche statuine in terracotta la magia della natività attraverso le immagini della quotidianità plebea. Si proseguirà a piedi lungo la celebre "Spaccanapoli", antico decumano inferiore della città greco-romana, che sembra dividere, "spaccare", la città in due parti.
Pranzo libero
Ore 15:00 Appuntamento con la guida per il proseguimento della nostra visita. Un altro aspetto interessante della Napoli non solo seicentesca è il culto dei morti. Il percorso attraverso la fede e la superstizione napoletane ci condurrà alla visita di altri due luoghi interessanti: la Cappella dei Principi di Sangro di Sansevero, tempio di Massoneria e di esoterismo, dove ammireremo la celebre statua del Cristo Velato. Antonio Canova, vedendola, disse che avrebbe donato 10 anni della sua vita per esserne lui l'artefice; la Chiesa delle Anime del Purgatorio, in via Tribunali, fu deputata a tale culto fin dalla sua fondazione nel 1605. Un luogo unico, che oltre alle opere d'arte, conserva un ipogeo, una zona cimiteriale dove entreremo in contatto con l'anima più profonda e sincera del napoletano e del suo rapporto con la morte. Sull'altare maggiore domina l'apparato decorati- vo della chiesa, una tela della Madonna delle anime del Purgatorio di Massimo Stanzione, uno dei pittori naturalisti più abbienti alla lezione di Caravaggio.

ore 18:00
Concerto Privato nella Chiesa della Anime del Purgatorio

La Musica Dipinta

Suoni e colori della vita di Michelangelo Merisi da Caravaggio

Tenore, tiorba, chitarra barocca e viola
Brani di Caccini, Arcadelt, Frescobaldi, Landi, Falconieri 

Rientro in albergo e cena libera
------------------------------------------------------------------------------------

Domenica 3 ottobre - Napoli e partenza

Prima colazione in albergo
Incontro nella hall dell'albergo con la guida e partenza in pullman.
La giornata comincerà con la visita al Museo e Real Bosco di Capodimonte, splendida struttura architettonica immersa in un lussureggiante giardino in stile inglese, dai tipici colori napoletani, rosso e grigio. Adagiato sulla collina omonima, il Palazzo di Capodimonte è una reggia dalla doppia identità: splendido ed elegante appartamento e pinacoteca, con capolavori di Caravaggio, Carracci, Tiziano, Raffaello, Giovanni Bellini, Artemisia Gentileschi, El Greco ed altri, nonché una rara collezione d'armi ed un raffinato appartamento storico, insomma una realtà museale tra le più varie e ricche d'Europa.
Al termine rientro in pullman in albergo, saluti e partenze individuali
------------------------------------------------------------------------------------
L'ordine delle visite può variare per esigenze operative o in relazione ad eventuali restrizioni del Governo dovute al COVID19 e relative alla chiusura dei musei, teatri e sale da concerto

Condizioni di viaggio

QUOTE INDIVIDUALI di PARTECIPAZIONE


quota in camera doppia = € 480,00 per persona
suppl. singola                = € 125,00

LE QUOTE COMPRENDONO
- 2 notte c/o hotel Alabardieri 4* sup con trattamento camera e colazione
- assisitenza accompagnatore intero periodo
- Bus GranTurismo per i giorni 2 e 3
- Guida autorizzata durante le visite
- ingressi e visite nei luoghi e i musei menzionati nel programma
- performance concerto privato  porte chiuse nella Chiesa Purgatorio ad Arco
- Art Therapy a camera in ricordo dell'esperienza
- Assicurazione medico-bagaglio

LE QUOTE NON COMPRENDONO
- viaggio da/per Napoli
- tassa di soggiorno pari a 4 eur per persona al giorno
- mance, extra in genere e tutto quanto non indicato alla voce "le quote comprendono"

NOTA IMPORTANTE
L'organizzatore si riserva il diritto di annullare il viaggio, ENTRO E NON OLTRE 30 giorni prima della partenza, qualora non dovesse aver raggiunto il numero minimo di partecipanti. In tal caso, la quota corrisposta verrebbe restituita per intero. In caso di annullamento del viaggio, dovuto a restrizioni governative legate al COVID19, la quota sarà rimborsata integralmente

[size=1]POLIZZE ASSICURATIVE SUPPLEMENTARI

E' possibile sottoscrivere contestualmente alla prenotazione al viaggio la polizza "Annullamento Viaggio" (a richiesta si invia normativa)
Importo per persona in camera doppia e singola Eur 35,00

[size=1]COME PRENOTARE

La prenotazione diviene effettiva al ricevimento di:
1. contratto di viaggio firmato che provvederemo ad inviarvi alla conferma;
2. acconto richiesto tramite bonifico bancario o carta di credito Visa/Mastercard.

ACCONTO: All'atto dell'iscrizione, è richiesto un acconto pari al 30% del totale viaggio insieme all'eventuale premio assicurativo per la polizza "annullamento viaggio" (invio normativa su richiesta)
SALDO: entro il 1 settembre 2021.

In caso di CANCELLAZIONE da parte del cliente saranno applicate le seguenti penalità, oltre alla quota assicurativa:
- 20% della quota di partecipazione più supplemento biglietto per annullamenti entro il 02 agosto 2021
- 30% della quota di partecipazione più supplemento biglietto per annullamenti entro il 01 settembre 2021
- 50% della quota di partecipazione più supplemento biglietto per annullamenti entro il 10 settembre 2021
- 75% della quota di partecipazione più supplemento biglietto per annullamenti entro il 16 settembre 2021
- dal 20 settembre 2021 nessun rimborso in caso di rinuncia

Altre proposte

Alcune iniziative di itenerari di viaggi musicali in programmazione