Bilbao, il Guggenheim e Lucia di Lammermoor, Spagna

A partire da:

€ 1450/ a persona

19 / 23 ottobre 2019

Un itinerario nella città basca magnificamente rinata intorno al Museo Guggenheim. Appuntamento con Lucia di Lammermoor di Gaetano Donizetti, tra gli interpreti Jessica Pratt.
  • 5 giorni - 4 notti
  • Spagna
  • Di gruppo
Brochure del viaggio

Brochure

Scarica la brochure con l'itinerario di viaggio.

Itinerario

sabato 19 ottobre - Italia/Bilbao

Arrivo autonomo a Bilbao (vedi nota voli)
Trasferimento in pullman c/o Hotel Gran Domine (5*) GrandHotelDomine.
L'hotel gode di una collocazione eccellente, esattamente di fronte al Museo Guggenheim e non distante anche dalla Città Vecchia. E' una struttura moderna, con interni arredati secondo un gusto elegante e contemporaneo. Ottimo standard di servizi. 
Sistemazione nelle camera riservata e tempo libero a disposizione.
Cena di benvenuto in ristorante selezionato

domenica 20 ottobre - Bilbao "moderna"

Mattina - Passeggiata Guidata nel Quartiere Ensanche
Si tratta del quartiere che nacque sul finire del XIX secolo con il boom demografico esploso in città. Oggi è un prestigioso quartiere commerciale con viali graziosi fiancheggiati da edifici signorili.
Visita Guidata del Museo Guggenheim Motore eccellente della conversione di Bilbao in destinazione turistica è stata la creazione del Museo Guggenheim. Disegnato dal nordamericano Frank O. Gehry, il più visionario delle cosiddette "archistar", il museo è sorto su una vecchia area industriale sulla riva del fiume Nervión, appena fuori dal centro storico. Si tratta di una serie di volumi fluidi interconnessi in maniera spettacolare, ricoperti da trentamila lamine di titanio e da tremila lastre di cristallo.
Una scultura lucente e sinuosa che dal momento della sua apertura, nel 1997, ha accolto più di dieci milioni di visitatori e cambiato per sempre il moderno concetto di "museo": da semplice contenitore per opere d'arte a opera d'arte in se'. Internamente un sistema di passerelle curvilinee sospese, ascensori di vetro, torri di scale e scorci inattesi accentua il seducente gioco dei rimandi prospettici. La collezione permanente si propone di rappresentare le principali tendenze dell'arte contemporanea a partire dagli anni '50, con un occhio di riguardo per gli artisti baschi e spagnoli. Oltre a grandi mostre temporanee, il museo ospita a rotazione nuclei di opere del '900, provenienti dalle altre sedi della fondazione Guggenheim (New York, Venezia, Berlino).

Tempo libero per il pranzo

Utilizzando la metropolitana raggiungeremo Getxo per la visita e salita sul Ponte di Bizkaia. E' il ponte trasportatore che collega le città di Portugalete e Las Arenas attraversando il fiume Nervion. È il più antico ponte trasportatore del mondo e venne costruito nel 1893, progettato da Alberto Palacio, uno dei discepoli di Gustave Eiffel. La costruzione del ponte fu la soluzione proposta dall'ingegnere al problema della connessione delle due città senza bloccare il traffico navale lacustre del Porto di Bilbao e senza dover costruire massicce rampe per scavalcare il fiume. Il servizio venne sospeso per quattro anni durante la guerra civile spagnola, quando la parte superiore del ponte venne fatta saltare. 13 luglio 2006 il ponte venne dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Durante il percorso in metropolitana visiteremo due delle stazioni: Sarriko & Moyua.
Il progetto del Metro di Bilbao fu assegnato al gruppo di Norman Foster. Basato sull'acciaio, il cristallo e il cemento armato, con l'idea di ottenere un disegno urbano, ampio e comodo. Particolare è la struttura degli accessi al metro, costruiti in cristallo, i quali sono chiamati affettuosamente fosteritos, in onore dell'architetto che li progettò. La stazione di Sarriko ricevette il Premio Brunel al disegno ferroviario nel 1998. Questa stazione è differente rispetto a tutte le altre. Non ha un fosterito, ma una gran volta di cristallo che fornisce luce naturale a tutta la stazione. La discesa dal livello della strada si fa mediante un unico lungo tratto di scala mobile, il che dà un carattere speciale a questa stazione.
Cena libera

lunedì 21 ottobre - Bilbao "Casco Viejo"

Mattina - passeggiata guidata nella Città Vecchia (Casco Viejo)
Ex nodo siderurgico, minerario e portuale, Bilbao è stata protagonista a partire dai primi anni '90 di un impressionante processo di trasformazione urbanistica. Enormi capitali sono stati destinati al rinnovamento del tessuto cittadino e delle sue infrastrutture, e allo spostamento
delle aree industriali un tempo aacciate sul fiume Nervión che attraversa la città verso il mare vero e proprio, sul Golfo di Biscaglia. E moltissime risorse sono state convogliate verso la riqualificazione culturale e turistica del capoluogo basco: un disegno perfettamente riuscito soprattutto grazie al coinvolgimento di grandi nomi dell'architettura internazionale, da Santiago Calatrava a Sir Norman Foster a Frank O. Gehry. Oggi Bilbao è una città bella e vivibile, legata alla propria (fortissima!) identità geografica ma al tempo stesso interprete di un'assai spiccata vocazione internazionale. Le origini della città sono incerte. Si sa però che nel 1300 Don Diego López de Haro V signore di Vizcaya riconobbe il titolo di "villa" all'insediamento già presente sull'estuario del fiume Nervión. Nel corso dei secoli la città seppe fare tesoro della felice posizione geografica, diventando un importante nodo di scambio commerciale, marittimo e minerario.
La Città Vecchia (Casco Viejo), si trova sulla sponda orientale del fiume. Qui sono una miriade le stradine vivaci che si snodano attorno ai monumenti principali: la Cattedrale gotica di Santiago, la neoclassica Plaza Nueva interamente circondata da porticati coperti, il Mercado de la Ribera costruito nel 1929 in stile eclettico.

Pomeriggio - Tempo libero a disposizione
Aperitivo pre-opera in albergo
Trasferimento a piedi al teatro (600mt da hotel)

Ore 19.30 PALACIO EUSKALDUNA

Lucia di Lammermoor - Opera in tre atti di Gaetano Donizetti
Libretto di Salvadore Cammarano da "The Bride of Lammermoor" di Walter Scott

Direttore | Riccardo Frizza
Regia | Lorenzo Mariani

Lucia - Jessica Pratt
Edgardo - Ismael Jordi
Lord Enrico - Juan Jesús Rodriguez
Lord Arturo - Juan José de León
Raimondo - Bidavent Marko Mimica
Alisa - Maite Maruri
Normanno - Gerardo López

Euskadiko Orkestra Sinfonikoa
Coro de Ópera de Bilbao

Coproduzione ABAO, Teatro Comunale di Bologna e Teatro Carlo Felice
Cena libera

martedì 22 ottobre - San Sebastian

Mattina - Partenza in pullman per escursione a San Sebastián
San Sebastián ("Donostia" per i Baschi) si trova a 90km da Bilbao, a poca distanza dal confine francese. E' una cittadina deliziosa aacciata sulla cosiddetta "concha" (conchiglia), un'ampia spiaggia a semicerchio chiusa a est e ovest dai monti Igueldo e Urgull. Un tempo frequentata dall'aristocrazia spagnola, è ancora oggi una località balneare elegante e molto amata, così come testimonia una famosa canzone basca "Se c'è un San Sebastian in cielo, esiste soltanto una Donostia nel mondo".
Oltre all'elegante lungomare costellato da alberghi di lusso e giardini, la città vanta un animatissimo centro storico nel quale è piacevolissimo passeggiare perdendosi tra i vicoli che si raccolgono intorno a Plaza de la Constitución.
Pranzo presso Ristorante selezionato di San Sebastián
Pomeriggio - Rientro a Bilbao in hotel
Cena libera

mercoledì 23 maggio - Bilbao/Italia

Mattina - Check out in hotel
Trasferimento in aeroporto e partenza autonoma.

Condizioni di viaggio

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

Quota in camera doppia         euro 1.450,00
Supplemento camera singola  euro   330,00

LE QUOTE COMPRENDONO
- 4 notti c/o Hotel Gran Domine Cat 5* (pernottamento e prima colazione)
- cena in ristorante a Bilbao il 19 ottobre
- pranzo in ristorante a San Sebastian il 22 ottobre
- poltrona di 1a categoria per Lucia di Lammermoor
- visite ed escursioni descritte con assistenza di guida locale parlante italiano
- aperitivo pre-opera
- trasferimenti indicati
- assicurazione medico-bagaglio
- accompagnatore dall'Italia per minimo 10 persone

LE QUOTE NON COMPRENDONO
- biglietto aereo (vedi nota voli)
- i pasti e bevande non indicati
- mance, extra in genere e tutto quanto non indicato alla voce "le quote comprendono"

VOLI
Sebbene i voli non siano inclusi, il viaggio è stato articolato sulla base dei seguenti voli, che consentiranno i trasferimenti di gruppo da/a aeroporto:
Da Roma:
19 ottobre - Vueling - Roma Fiumicino / Bilbao 14.45 17.10
23 ottobre - Vueling - Bilbao / Roma Fiumicino 11.45 13.35
Per i residenti in altre città italiane verificheremo diverse soluzioni di viaggio

POLIZZE ASSICURATIVE SUPPLEMENTARI

E' possibile sottoscrivere contestualmente alla prenotazione al viaggio la polizza "Annullamento Viaggio" (a richiesta si invia normativa)

COME PRENOTARE

La prenotazione diviene effettiva al ricevimento di:
1. contratto di viaggio firmato che provvederemo ad inviarvi alla conferma;
2. acconto richiesto tramite bonifico bancario o carta di credito Visa/Mastercard.

ACCONTO:
All'atto dell'iscrizione, è richiesto un acconto di € 600,00 per persona insieme all'eventuale premio assicurativo per la polizza "annullamento viaggio"
L'assicurazione contro l'annullamento può essere stipulata contestualmente alla prenotazione
(invio normativa su richiesta)
SALDO: entro il 18 settembre 2019.

In caso di CANCELLAZIONE le penali sono le seguenti:
• 20% della quota di partecipazione dall'atto dell'iscrizione al 04 settembre 2019
• 40% della quota di partecipazione dal 5 al 19 settembre 2019
• 75% della quota di partecipazione dal 20 settembre al 5 ottobre 2019
Nessun rimborso per rinunce dopo tale data

Altre proposte

Alcune iniziative di itenerari di viaggi musicali in programmazione